Prodotti tipici

Salumi del Pollino

I salumi

Senza ombra di dubbio sono tra i prodotti tipici tradizionali del Pollino, prosciutto, capocollo, salsiccia, soppressata, pancetta e guanciale rappresentano delle vere eccellenze.

Zafaran crusk

Zafaran crusk

U zafaran crusk, detto anche peperone di Senise, ha ricevuto da alcuni anni il riconoscimento I.G.P. e rappresenta un prodotto unico al mondo.

I peperoni raccolti nel periodo estivo, vengono insertati e appesi ad essiccare al sole, per essere poi adoperati a partire dal periodo autunnale.

La preparazione consiste in una veloce frittura in olio evo, dopo alcuni minuti raffreddandosi diventano croccanti, da quì l’appellativo di “crusko”.

Funghi porcini

I funghi

I funghi rappresentano un tassello molto importante nella gastronomia locale.

Vengono raccolti in diversi mesi dell’anno (principalmente primavera e autunno).

Tra le specie più conosciute e rinomate che si possono raccogliere nel nostro territorio, segnaliamo i porcini e gli ovuli.

Rasckatiedd al sugo

Primi piatti

I primi piatti occupano un ruolo primario nella tradizione locale.

Tra le tipologie di pasta tradizionali spiccano i rasckatieddi (strascinati cavati a 3 o 4 dita) e i maccaruni cu firrietto (fusilli cavati col “ferretto”).

Per i condimenti invece, vengono utilizzati sughi a base di carne, mollica tostata,sugo a base di legumi (soprattutto fagioli e ceci).

Secondi piatti

I secondi piatti, sono rappresentati quasi per la totalità da carni grigliate, al sugo o bollite.

L’agnello, il capretto, maiale, pollo ruspante e vitello, sono presenti sulle tavole del Pollino.